A Olgiate arriva Lé Ris, il ristorante che dà un’opportunità ai ragazzi disabili

OLGIATE OLONA – Alle 19 di domani Riccardo taglierà il nastro inaugurando quello che, di fatto, non è semplicemente un ristorante. Lé Ris, un risotto per un sorriso, diventerà un’opportunità lavorativa per ragazzi con disabilità. «Quando abbiamo iniziato a lavorare al progetto – spiega Giusy Lamperti, che di Riccardo è la mamma – lo abbiamo fatto immaginando un vero e proprio “dopo di noi”. Lo abbiamo fatto per garantire autonomia ai nostri ragazzi, per garantire loro un futuro professionale appagante». L’idea si fonda solidamente sulla grande passione di Riccardo, oggi ventunenne, per la cucina. Dopo aver frequentato l’alberghiero di Gallarate «Oggi – spiega Lamperti – E’ pronto ad affrontare questa bella sfida». Lo chef Vallogini al fianco del progetto Il percorso è stato lungo. Lamperti, con il marito e lo chef Massimo Vallogini, il cui ristorante di Suno Lé Ris è decisamente famoso e quotato nel mondo della ristorazione di qualità, hanno fondato Il Volo del gabbiano, cooperativa attraverso la quale il progetto del nuovo ristorante di via Matteotti 7 a Olgiate Olona, ha preso vita. Domani il taglio del nastro e poi da martedì 8 gennaio la vera e propria apertura. L’inizio dell’attività. «Con appositi percorsi di tirocinio – spiega Lamperti – Otto giovani disabili verranno inseriti nell’attività ristorativa». I ragazzi lavoreranno sia in cucina che in sala, in base al percorso formativo scelto. Come si diceva Lé Ris di Olgiate Olona non è un semplice ristorante, ma è un’occasione. Alla guida della cucina ci sarà un allievo di Vallogini: «Lo abbiamo conosciuto 13 anni fa in occasione di un evento – spiega Lamperti – E’ diventato un amico e una delle colonne portanti del progetto». Dal nome del ristorante è evidente quale sarà il piatto forte in menù: il riso. Vallogini è piemontese e ha seguito la tradizione regionale rivisitandola. «Sua madre – spiega Lamperti – Era una mondina. E in menù, infatti, abbiamo l’antipasto della mondina. Ovviamente a base di riso». Alla carta i clienti potranno scegliere tra 30 differenti tipi di risotto. E il riso sarà l’ingrediente principe anche di molti dei dessert in menù. Già al lavoro per aprire altri locali Tra i promotori del progetto c’è anche un’ex insegnante di Riccardo che, dopo averlo seguito durante il percorso scolastico, ha deciso di scommettere su Lé Ris. L’idea del progetto è nata anni fa, quando ancora Riccardo era a scuola. Un lavoro lungo quello affrontato che ha portato la cooperativa a cercare e soprattutto trovare numerosi sponsor, in particolare soggetti privati, che hanno deciso di sostenere economicamente questa grande avventura. Hanno scelto di scommettere su un progetto importante. E Lamperti, sul fronte scommessa, gioca ricordando che «L’inaugurazione sarà il 6 gennaio. Giorno in cui vengono estratti i biglietti vincenti della Lotteria Italia cambiando la vita di qualcuno. Lé Ris è il nostro biglietto vincente della Lotteria. E non ci vogliamo fermare. In futuro vorremmo aprire altri Lé Ris, in Piemonte e nel comasco, tanto per cominciare». Dando a altri giovani con disabilità l’occasione di avere un futuro lavorativo appagante. olgiate leris disabili – MALPENSA24

FONTE: https://www.malpensa24.it/olgiate-leris-disabili-a-olgiate-arriva-le-ris-il-ristorante-che-da-unopportunita-ai-ragazzi-disabilli/ autrice Simona Carnaghi

Riccardo Merelli
Prodotti più venduti
- € 21,72
€ 217,16 - € 21,72
         

€ 217,16 € 195,44

- € 12,08
€ 120,78 - € 12,08

€ 120,78 € 108,70

- € 4,64
€ 46,36 - € 4,64

€ 46,36 € 41,72

- € 5,12
€ 51,24 - € 5,12

€ 51,24 € 46,12

- € 6,22
€ 62,22 - € 6,22

€ 62,22 € 56,00

Riccardo Merelli

AUTORE:
Riccardo Merelli

Sono Riccardo, classe 1990. Appassionato di musica e canto, di montaggio video, di grafica, di lettura e  di viaggi (quando si può!); amo la saga di Harry Potter e non me ne vergogno. Ho un canale su Youtube, dove metto un po' di me. Sono una specie di  eclettico tuttofare! https://www.youtube.com/channel/UCMg5vG5lF-rXvmQ62vffRDg

Iscriviti alla nostra newsletter