I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Ladispoli, il bilancio della Festa del Sorriso

Si è svolta sabato 6 luglio 2019 a Ladispoli (RM) la 4° edizione de “La Festa del Sorriso”. Solidarietà, volontariato, integrazione, sport e musica si sono alternati nella centrale piazza Rossellini dalla mattina fino alle ore 24. Ringraziamo il Centro Servizi per il Volontariato Lazio per il supporto e soprattutto il Comune di Ladispoli per il patrocinio, e per la presenza di Marco Milani (assessore alla Cultura), Lucia Cordeschi (assessore alle Politiche Sociali), Maria Antonia Caredda (presidente del Consiglio comunale) e Gianfranco Ricella(delegato per il Diritto allo Sport delle persone con disabilità). La giornata è stata aperta dall’associazione “Nuova Acropoli” di Ladispoli. Maria Sole Pomara (presidente) ed i suoi collaboratori si sono impegnati in alcune simulazioni, commentate, di interventi di Primo Soccorso: cosa fare in caso di incidente stradale, come procedere in caso di arresto cardiaco con la pratica del BLS, come disostruire le vie aeree in un neonato o in un adulto, e a seguire animazione per bambini e adulti. 

Nella mattinata e nel primo pomeriggio nella postazione dell’associazione “A.D.A. (Associazione Diritti Donne) LAZIO”, presieduta da Francesco Saverio Crostella, sono state eseguite 50 visite gratuite: ecocolordoppler per prevenire l’ictus. In considerazione dell’alta l’affluenza si ipotizza di organizzare altre visite dopo l’estate. Nel pomeriggio gli atleti della “Debby Roller Team”, un’associazione di pattinaggio, hanno eseguito una breve dimostrazione denominata “Ci girano le ruote” con la partecipazione dei piccoli e speciali ragazzi del “Piccolo Fiore” onlus,  (Associazione di genitori con ragazzi diversamente abili). A seguire, l’Associazione Culturale “Euterpe” con l’Orchestra Inclusiva Euterpe, magistralmente diretta dal maestro Tommaso Liuzzi, premiato dall’UNESCO per il suo metodo innovativo in occasione della IIFME Fiera dell’Invenzione nel Medio Oriente svolta a Kuwait City a gennaio, ha incantato il pubblico con una serie di brani mettendo in risalto le grandi capacità di integrazione dei ragazzi con bisogni specifici in questa speciale orchestra. Alle ore 20 “Etruria Scherma Cerveteri”, della maestra Marcela Lessova, ha mostrato, tramite i suoi allievi, alcune tecniche proprie della scherma facendo esibire anche alcuni ragazzi del pubblico, naturalmente con fioretti di plastica. Alle ore 21 la piazza si è riempita di gente che ha potuto ascoltare l’ottima musica di Gianfranco Ricella; la splendida voce del soprano Elena Danusia, Barbara Nassisi(volontaria AVO) e due band locali “The Evolution” e “Quasar Band” che hanno eseguito brani di musica varia, successi italiani ed internazionali.

Ringraziamo della partecipazione Enrico Troiani vice presidente “ANMIC” di Roma (associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili), “Piccolo Fiore onlus”, Nuove Frontiere onlus, Fiorella Fumini (Avis Ladispoli) ed Armando Profumi (Libera contro le mafie) e Casa Ronald Palidoro. L’AVO Ladispoli (Associazione Volontari Ospedalieri) tramite la presidente Annarita Pirisied il suo vice Rosario Sasso vi danno appuntamento al prossimo anno per un’altra edizione della “Festa del Sorriso”, perché noi volontari ogni giorno portiamo un sorriso ai malati, ai bambini, agli anziani, ai bisognosi.

 

 Fonte:https://www.terzobinario.it/ladispoli-il-bilancio-della-festa-del-sorriso/174433