Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Ingegnere cieco inventa un bastone che usa Google Maps per aiutare i non vedenti

Spesso è difficile riuscire a muoversi in città quando non si può fare affidamento sulla vista, le persone non vedenti sanno bene quanto fare azioni che ai più sembrano del tutto normali, andare a fare la spesa, prendere la metropolitana, andare in posta, possano diventare molto complesse e piene di ostacoli per questo non può che fare piacere leggere di quando la tecnologia viene utilizzata per migliorare la vita di ha più bisogno e vivono con una disabilità, in questo caso l’invenzione è arrivata da Kursat Ceylan, un ingegnere ipovedente CEO e fondatore di un’associazione no-profit turca che si chiama “young Guru Academy” (YGA) essendo Kursat quasi non vedente, conoscendo quindi bene le difficoltà che si possono avere vivendo con una disabilità, ha deciso di dedicare i suoi sforzi alla creazione di oggetti tecnologici per aiutare le altre altre persone con la stessa disabilità e migliorare la loro qualità di vita

La sua invenzione, che è stata da poco messa sul mercato si chiama WeWalk e si tratta di un bastone intelligente, che utilizzando google maps permette ai non vedenti di girare a piedi la propria città da soli, senza paura di perdersi, o riscontrare difficoltà

WeWalk utilizza la tecnologia che anche tutti utilizziamo ogni giorno per spostarci, declinandola però in un modo differente, infatti il bastone è dotato di altoparlanti integrate, e un assistente vocale di Google per dare indicazioni vocali su come e dove muoversi in più è dotato di sensori che vibrano quando percepiscono degli ostacoli presenti sul percorso, per avvertire la persona che lo usa di possibili ostruzioni, pericoli e ostacoli a cui fare attenzione.

È dotato di altoparlanti integrati, un assistente vocale Google e sensori che inviano vibrazioni per avvertire di ostacoli al di sopra del livello del torace.

In una intervista rilasciata alla CNN l’ingegnere ha spiegato il valore aggiunto della sua invenzione:

“Essendo io non vedente quando sono alla stazione della metropolitana, non so quale sia la mia uscita … Non so quale autobus si sta avvicinando … quali negozi sono intorno a me. Questo tipo di informazioni può essere fornito con WeWalk “

Sicuramente un grande aiuto per rendere più semplice la vita delle persone cieche e aiutarle nella loro quotidianità.

Il bastone si trova già in vendita sul sito dedicato e non possiamo che sperare che si facciano sempre più passi avanti per rendere la vita delle persone con disabilità sempre più semplice.

Fonte: https://www.positizie.it/2020/01/16/ingegnere-cieco-inventa-un-bastone-che-usa-google-maps-per-aiutare-i-non-vedenti/