Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Cosa sono gli ausili per i disabili?

13/11/2018 - AUTORE: Simone Carelli

Da Redazione Bs News
Gli ausili per disabili sono tutti quegli strumenti, non appositamente ideati per i disabili, che permettono a queste persone di recuperare una funzione del proprio corpo, servendosi appunto di questi strumenti, per poter poter vivere al meglio la quotidianità Gli ausili per disabili sono tutti quegli strumenti, non appositamente ideati per i disabili, che permettono a queste persone di recuperare una funzione del proprio corpo, servendosi appunto di questi strumenti, per poter poter vivere al meglio la quotidianità, senza sentirsi esclusi dal resto del mondo o per svolgere azioni quotidiane in modo più veloce. Gli ausili quindi sono costituiti da qualsiasi strumento, attrezzatura o prodotto tecnologico che possa alleviare gli effetti di una menomazione o disabilità, come protesi, sollevatori per disabili, stampelle, ma anche ausili per il bagno come sacchettini o pannolini, ma anche adattamenti per la casa o ausili per la comunicazione, l’informazione e l’ascolto. Dato che anche i soggetti disabili hanno diritto ad avere la propria autonomia, sono indispensabili diversi tipi di ausili, perché anche le scale possono essere un impedimento al normale vivere quotidiano, per chi ha un deficit motorio.
Esistono diversi tipi di ausili per disabili:
Ausili per la vita quotidiana
Per permettere ad una persona disabile di poter vivere autonomamente la propria vita quotidiana, servono attrezzature che permettano al soggetto di prendersi cura di sè stesso, avere minore necessità di assistenza da parte di altre persone e soprattutto superare i propri limiti semplicemente riconoscendoli. Tra questi rientrano innanzitutto gli ausili utili alla manipolazione, indispensabili per prendere e trattenere gli oggetti, come gli ausili per poter scrivere o utilizzare un computer. Solo gli ausili ovviamente non riescono a dare il livello massimo di autonomia ad un soggetto, ma gli permettono di avere un approccio diverso con la realtà.
Ausili per il bagno
La scelta tra i molteplici tipi di ausili per disabili disponibili dipende dalle condizioni del soggetto cui sono destinati, la maggior parte degli ausili per il bagno riesce a donare un’autonomia parziale o completa, permettendo al soggetto di gestire da solo la propria igiene personale, come gli ausili per afferrare lo spazzolino da denti, oppure i sollevatori e i maniglioni che permettono di entrare ed uscire dalla vasca, offrendo una mobilità maggiore. Anche dei semplici sacchettini permettono alla persona disabile di potersi approcciare diversamente con la realtà esterna, prendendo parte alle attività di gruppo, con maggiore tranquillità e comfort.
Ausili per la mobilità
Si tratta di una tipologia molto importante di ausili per disabili che permettono al soggetto di potersi muovere liberamente all’interno di diversi ambienti. Si tratta di attrezzi che possono facilitare la deambulazione come le stampelle o i bastoni oppure di macchine che consentono di spostarsi in maniera più agevole come le carrozzine. In altri casi si tratta di attrezzi che facilitano la gestione e la vita di una persona disabile e di chi la assiste, come i sollevatori, che permettono di alleviare quelli che possono essere i problemi maggiori sia in relazione alla necessità di assistenza, sia le piaghe o le patologie posturali conseguenti, evitando ulteriori patologie come le piaghe da decubito. Un montascale, riuscirà ad alleviare uno dei maggiori impedimenti del disabile permettendogli di poter uscire.
Come ottenere gli ausili per disabili?
Le aziende sanitarie locali possono fornire gli ausili alle persone assistite in modo del tutto gratuito, tramite prescrizione fatta da un medico specialista. Prima che l’azienda autorizzi la concessione dell’ausilio al soggetto disabile, può essere indispensabile una visita medica specialistica che ne attesti la necessità, il medico deve infatti prospettare un piano riabilitativo- assistenziale nel quale è necessario tale ausilio. Dopo aver ottenuto questa autorizzazione dall’ASL di residenza, il cittadino deve fare richiesta presso la farmacia o il rivenditore autorizzato da cui si serve la Asl richiedendo la realizzazione dell’ausilio o la fornitura di quelli necessari. Infine, l’ausilio viene consegnato al soggetto richiedente, ed entro venti giorni ci sarà la verifica e il collaudo del medico specialista che l’ha prescritto. Gli ausili sono aiuti concreti che semplificano la vita di chi li possiede, per questo motivo vi è un elenco denominato Nomenclatore Tariffario, dove sono indicate tutte le tipologie di ausili per disabili fornite gratuitamente dalla regione. La scelta degli ausili è importantissima, perché nonostante non possano guarire la patologia di cui il soggetto è portatore riescono a permettergli di vivere una vita dignitosa, sia all’interno della propria abitazione, che fuori casa.
Fonte: http://www.bsnews.it/2018/11/13/cosa-sono-gli-ausili-per-i-disabili/?refresh_ce