Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Come scegliere la vostra carrozzina elettronica? | 8 dettagli da tenere a mente

La scelta di una carrozzina elettronica non è mai semplice, per questo cercheremo di spiegare in pochi piccoli passi, quelli che sono i punti focali da valutare, per effettuare una scelta che spesso ci dovrà poi accompagnare per almeno 6 anni.

Ci sono diversi tipi di carrozzine elettroniche disponibili, che possono rendere la scelta di una di queste come un compito molto complesso. Per semplificare la tua decisione, ecco 8 cose da tenere a mente quando inizi a pensare:“Quale sedia a rotelle elettrica è adatta a me?“.

Peso massimo supportato

Tutte le carrozzine elettroniche hanno un limite massimo di peso che possono sostenere.

Le carrozzine standard, possono portare fino a 120 Kg, a seconda del modello. Esistono poi delle carrozzine progettate per carichi più elevati, chiamate Heavy Duty, come ad esempio la Evo Altus che può supportare fino a 140 Kg. Per pesi ancora maggiori si può arrivare fino a 150/160 Kg.

Carrozzina Evo Altus con portata fino a 140 Kg
Evo Altus - portata massima 140 Kg

Dimensioni

Le dimensioni della carrozzina ti fanno capire quanto grande o meno possa essere e la capacità che di conseguenza avrà nell’adattarsi alle tue misure e a quelle degli ambienti in cui vivrai quotidianamente. Oggi le carrozzine sono progettate per adattarsi alla maggior parte delle abitazioni, con larghezze standard di 60-61 cm, ma se si vive in una casa con porte o corridoi più stretti si dovrà optare per una sedia con telaio a larghezza ridotta, capace di adattarsi al tuo ambiente quotidiano.

Un altro aspetto da valutare è che per utenti con corporature robuste, spesso la larghezza totale della sedia sarà determinata dai braccioli e non dal telaio.

Batterie e autonomia 

Se vorrai utilizzare la tua carrozzina elettronica per spostarti molto in città, ti consigliamo di scegliere un modello con una durata della batteria almeno di 20 km. La gamma di batterie disponibili varia da 20 ah a circa 110 ah, considerando che nelle carrozzine elettroniche ci sono sempre o quasi 2 batterie, possiamo dire senza sbagliare di molto che l’autonomia può essere così suddivisa:

20ah: 13/15 km.

50ah: 18/22 km.

60ah: 20/25 km.

73ah: 25 km.

110ah: 40/50 km (in poche ci riescono, tra tutte vi segnaliamo la Outchair

Tenere presente, tuttavia, che molte variabili possono influenzare l’autonomia della batteria, incluso il peso dell'utente, l'età delle batterie e il tipo di terreno che si sta percorrendo.

La Velocità della carrozzina

La velocità può essere un fattore importante da considerare in una carrozzina, soprattutto se si prevede di percorrere lunghe distanze. Oggi mediamente tutte le carrozzine elettroniche hanno come standard i 10 o 12 Km/h, inoltre con i sistemi di aiuto alla guida come Esp o Gyro, il tipo di trazione della stessa, non risulta più così influente nella scelta.

Teniamo presente soltanto che carrozzine come la Permobil X850, possono raggiungere i 14 km/h ma di contro ha ingombri e larghezze abbastanza importanti. Tali da garantirne la sicurezza e la stabilità.

Raggio di sterzata

Il raggio di sterzata o rotazione si riferisce alla quantità di spazio libero richiesto in ciascuna direzione attorno alla sedia a rotelle per eseguire una virata completa a 360 gradi. Più fattori influiscono sul raggio di sterzata, inclusa la lunghezza del telaio, il tipo di trazione, l'angolazione del poggiapiedi e le dimensioni della seduta. Se stai entrando in manovra attorno ad angoli e spazi stretti, è meglio andare con una sedia a rotelle elettrica a trazione centrale o anteriore. Le sedie a trazione anteriore tendono ad avere un raggio di sterzata tra 60 e 80 cm, mentre le sedie a trazione posteriore richiedono generalmente circa 100 cm o più.

Carrozzina Whill -  Trazione posteriore ma
stretto raggio di sterzata grazie alle particolari ruote

Possibilità di smontare la sedia 

Per gli utenti con uno stile di vita attivo, la possibilità di poter trasportare la sedia è fondamentale. Le carrozzine come la Ergo Traveller o la Whill sono facilmente smontabili e quindi semplici da caricare su un veicolo. In questo modo potranno seguirci ovunque vogliamo andare.

Personalizzazioni posturali e optional 

Alcuni modelli di carrozzine come ad esempio la Mid Lectus, sono dotate di componenti standard e aggiuntivi opzionali che consentono di: Basculare fino a 50°, arrivare a una posizione tipo lettino e elevare la seduta fino a 40 cm. Stare su una carrozzina basculante per tutta la giornata porta a molti benefici psico fisici: come il rafforzamento del sistema cardio vascolare e migliora la qualità della vita. Altresì richiede accorgimenti e valutazioni da parte del proprio medico fisiatra o terapista occupazionale, al fine di prevenire eventuali problematiche quali piaghe da decubito.

Ruote 

Prendi nota del fatto che le ruote motrici si possano trovare nella parte posteriore, centrale o anteriore della sedia. Le sedie a trazione posteriore consentono una maggiore velocità, mentre le sedie a trazione centrale sono considerate le più maneggevoli. Le sedie a trazione anteriore sono perfette per terreni sconnessi, questo grazie soprattutto alla tecnologia giroscopica di cui molte oggi sono dotate. Le ruote possono essere piene o pneumatiche (riempite d'aria). Generalmente ruote più piccole sono più maneggevoli e veloci nella sterzata ma meno performanti in strade dissestate, mentre le ruote grandi saranno molto buone in ambiente esterno, ma meno reattive in interni.

Indipendentemente dalla carrozzina che sceglierai, siamo sicuri che sarai felice della mobilità e della qualità della vita che potrà offrire a te o alla persona amata. Sentiti libero di contattarci per avere un'idea migliore di quale sedia sarà più adatta alle tue esigenze.