I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Citbot: un'intelligenza artificiale in chat su temi come il testamento biologico

Carissimi lettori,

nasce citbot la prima intelligenza artificiale che risponde tramite chat h 24 e in anonimato su temi come il testamento biologico, l'aborto, la fecondazione assistita e altri temi importanti  come le cure palliative, la contraccezione d'emergenza ma non solo.

L' Associazione Luca Coscioni ha sviluppato tramite l'azienda Revevol Italia citbot la prima intelligenza artificiale.
In parole semplici è una chat capace di rispondere 24h/24h chiarendo dubbi alle utenti e agli utenti in condizione di privacy e anonimato, come è fondamentale che sia su un tema come testamento biologico e aborto ed è in fase di test su disabilità, immigrazione, cure palliative e fecondazione assistita, contraccezione d'emergenza.
Tutto questo per colmare il grande vuoto informativo e legislativo esistente in Italia e cercare di favorire il rapporto medico-paziente rinviando ad approfondimenti col proprio medico.

Come accedere? Per accedere al sistema si può usare il sito www.citbot.it , il canale Telegram TeleCitBot e le pagine tematiche del sito ufficiale dell'Associazione Luca Coscioni ; presto il sistema sarà accessibile anche da altri dispositivi e attraverso il riconoscimento vocale.
CitBot è attivo in fase di test anche su disabilità, immigrazione, cure palliative e fecondazione assistita, ed è in corso l'attività di esperti e volontari per estenderlo a più svariati campi di esercizio delle libertà individuali, come l'accesso alle giurisdizioni internazionali, il consumo di sostanze controllate e i diritti dei detenuti.

Sinceramente credo che sia  inutile da parte delle istituzioni e della Chiesa ignorare argomenti che riguardano milioni di persone, soprattutto chi soffre e si trova di fronte a scelte personali difficili. Ogni individuo ha il diritto di scegliere della propria vita consapevolmente. Lo stato e per chi lo desidera la Chiesa debbono camminare con i drammi che ammorbano il mondo e aiutare a dare delle risposte individuali.

Tiziana Scotti