I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62
Post

CRIA, la nuova malattia

Si chiama CRIA ed è una nuova malattia fino a ieri sconosciuta. Cria, così è stata chiamata, è contraddistinta da una febbre persistente e linfonodi ingrossati, da un forte dolore addominale, problemi gastrointestinali, mal di testa e, in alcuni casi, milza e fegato anormalmente ingrossati. 

Leggi tutto
Post

TRE innovazioni Tecnologiche del 2019

In questi ultimi anni, si stanno facendo notevoli progressi in campo medico, ma anche più sociale. Tre grosse aziende hanno, secondo un censimento di questi giorni per il 2019 hanno fatto notevoli passi da gigante per la disabilità in campo tecnologico.

Leggi tutto
Post

La start-up italiana TeiaCare per accudire gli anziani nelle case di riposo

Una delle startup italiane, TeiaCare, con l’aiuto del network EIT Health, ha annunciato di aver raccolto poco più di un milione di euro per accelerare lo sviluppo di Ancelia, una tecnologia di monitoraggio digitale che utilizza un sistema di intelligenza artificiale nell’accudimento degli anziani che vivono in case di riposo e le case di cura.

Leggi tutto
Post

Un dono davvero speciale

Spesso quando sentiamo parlare di miracoli, ci viene da pensare subito a Dio e quindi alla chiesa com’è normale che sia. Spesso però anche la scienza fa del suo meglio per cercare di migliorare la vita dell'essere umano.

Leggi tutto
Post

Il cellulare e i danni non solo per il WIFI

Il cellulare è diventato un mezzo sempre più imprescindibile nella vita di ciascuno di noi. Esiste qualcuno che ancora resiste dalla “tentazione” di comprarlo, ma queste persone sono veramente poche (escludendo ovviamente i bambini piccoli ed alcuni anziani). E se prima veniva usato esclusivamente per chiamare o per ricevere telefonate, oggi si può anche dire, senza venire smentiti, che questa non è più la funzione primaria di scelta di un modello rispetto ad un altro.

Leggi tutto
Post

Ecco il progetto europeo MoveCare per gli anziani

Il progetto europeo MoveCare (formato dall’Università degli Studi di Milano, di cui è capofila, il team del Laboratorio di Sistemi intelligenti applicati – AIS Lab del dipartimento di Informatica “Giovanni degli Antoni” ed altri 14 enti), ha messo insieme i due problemi di cui ho scritto sopra. Il progetto Internet of Things (IoT), Intelligenza Artificiale e robotica ha l’obiettivo, infatti, di migliorare la qualità della vita degli anziani che sono soli, favorendone l’indipendenza e rallentando o monitorando i processi di peggioramento cognitivo e fisico che avviene naturalmente in ciascuno di noi.

Leggi tutto