Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

QUANDO I PIEDI OLTRE CHE PER CAMMINARE TI SERVONO PER VIVERE

Ho letto "Cosa ti manca per essere felice?" un libro di Simona Atzori (ballerina senza braccia).
Mi ha colpito come è riuscita a sostituire in tutto e per tutto i piedi alle sue braccia.
Lei racconta che fino ai 18 anni i genitori la invitavano ad usare le protesi per le braccia, lei a 18 anni ha rimosso completamente dalla sua vita le protesi perché erano dei corpi estranei nella sua vita.
Scrive "vuol dire che io dovevo nascere senza braccia mi accetto benissimamente come sono e non ho bisogno di "corpi" estranei che mi aiutano nella mia vita quotidiana in sostituzione ho i miei amabili piedi che mi aiutano in tutto".
Inoltre scrive che con i suoi piedi riesce anche ad asciugarsi i capelli (non oso neanche immaginare come possa fare, trovate questo aneddoto a pagina 103).
"Noi " abbiamo una cosa in comune l'accettazione del "caro " amico busto che sino ai 18 anni abbiamo accettato entrambi per il nostro "bene ".
Complimenti ancora grandissima Simona Atzori donna che tra mille difficoltà non si è fermata mai davanti a nulla.
Vi invito a leggere questa bellissima storia di vita.
Allego il libro per chi volesse leggerlo a questo link https://drive.google.com/file/d/1IK8LpkPcTFZmFiEUjhMJWwEya28Rj43-/view?usp=sharing
Nele Vernuccio
https://youtu.be/9lpUetXmNC0, https://youtu.be/Jy22il0gX8Q