I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

La valle esulta per Letizia dopo l’intervento in Texas

«È andato tutto bene. La nostra Super Leti ce l’ha fatta!». Sono le parole che una valle intera aspettava di ricevere dal Texas, dalla clinica dove Letizia Milesi, 19 anni, è stata sottoposta nel pomeriggio di lunedì 28 ottobre (orario locale) al delicatissimo intervento vertebrale che le permetterà di poter avviare la fisioterapia necessaria per riconquistare la sua libertà, per rendere possibili i suoi sogni. Il messaggio di mamma Monica è arrivato in Italia sul telefono dei familiari e degli amici nella notte, annunciando l’esito positivo dell’intervento. Poi il post su Facebook nel profilo dell’associazione «Sulle ali di un sogno» che Monica e le figlie hanno costituito.

Ecco il post della mamma a tutti gli amici e familiari:

“Siamo felicissime di comunicare a tutti voi, che ci siete stati molto vicini, che la NOSTRA SUPER LETI ce l’ha fatta! Per qualche giorno dovrà stare ancora in osservazione, il dolore è molto forte. Il neurochirurgo ha detto che per lei ora inizierà un’altra dura battaglia per la riabilitazione.

Il nostro cuore scoppia di gioia.
Non ci sono parole per esprimere questi attimi se non dire GRAZIE al neurochirurgo nostro eroe, a voi, a Dio e ai nostri angeli custodi”.

Franci e Mamma Monica

Ultim'ora :

Sulle ali di un sogno

17 h · 

È arrivata la notizia che con ansia aspettavamo: possiamo tornare a casa!!!!
Il neurochirurgo che ha operato Leti ha confermato che tutto procede bene e che, con le attrezzature giuste, lunedì potrà tornare a casa.
Un volo di rientro che consentirà a Leti di iniziare la sua nuova vita.
Martedì sarà a casa e fin da subito si dovrà buttare a capofitto nella fisioterapia per puntare ad un recupero.
Il neurochirurgo ha ripetuto più volte che Lety è stata una “supergirl”.
Nonostante il dolore, non ha mai perso di vista il suo obiettivo finale ed i primi risultati li ha raggiunti velocemente.
Ora la bomba ad orologeria, che Leti aveva nel collo, lascia spazio ad una vita piena di desideri ed obiettivi da raggiungere.
Una vita che Leti vuole vivere a mille ed il suo sorriso lo dimostra!
Il grazie più grande va al suo supereroe
preferito: il neurochirurgo.
Subito dopo a tutti voi che le siete stati accanto anche a quasi 9000 km di distanza.
Dal Texas: #nonsimollauncactus 💪🏼❣️🌵

Il neurochirurgo che ha operato in Texas, con Letizia.

 

Fonte: https://www.ecodibergamo.it/stories/premium/Cronaca/la-valle-esulta-per-letiziadopo-lintervento-in-texas_1326410_11/?src=newsletter&utm_source=email&utm_medium=dailyNL.informativi.eco.pomeriggio&utm_campaign=free.RassegnaStampa