Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Io prima di te: l'amore quando meno te lo aspetti

In questi giorni, mi è capitato di vedere un film tratto dall’omonimo romanzo di JoJo Moyes: “Io prima di te”.

Il film rispecchia pienamente il libro, che racconta la storia di Louisa Clark, una giovane donna che viene assunta da una facoltosa famiglia per fare d’assistente al figlio, Will Traynor, tetraplegico a causa di un incidente stradale.

Prima dell’incidente, Will era un ragazzo brillante e sportivo, con una carriera avviata, ma - dopo la tragedia - , sembra aver perso la voglia di vivere perché non riesce ad accettare la sua nuova condizione fisica, tanto da dare il proprio consenso per il suicidio assistito in una clinica in Svizzera.

Quando Louisa scopre gli intenti del ragazzo, cercherà con la sua vitalità, intraprendenza ed allegria di convincere Will a cambiare idea, e finiranno inevitabilmente per innamorarsi.

Nella storia, si racconta la vita quotidiana delle persone con disabilità, come ad esempio la difficoltà di accettare il fatto di dover dipendere dagli altri, la paura di essere un peso per gli altri e il lasciarsi andare ai sentimenti.

E’ una storia molto romantica, che fa commuovere ma spinge anche le persone a non lasciarsi andare, a trovare la forza di vivere inseguendo i propri sogni, assaporando i momenti di felicità che la vita regala.

Simona Bagnoli