Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Squadra bocce DisabiliAbili La Fortezza

16/01/2018 - AUTORE: Paola Bevilacqua

Si è svolta il 16/12/17 al bocciodromo di Pieve a Nievole, la prima manifestazione dedicata alle bocce per la squadra "Disabili abili La Fortezza" che parteciperà alle Special Olimpycs che si svolgeranno a Montecatini Terme a Giugno 2018. Avete letto il nome della squadra? Si, siamo proprio noi di disabiliabili.net che abbiamo scelto questo nuovo percorso didattic-sportivo, sponsorizzando questi splendidi campioni. Orgogliosa di far parte di questa organizzazione, ringrazio sentitamente a nome dei nostri nuovi amici che capeggiano in bravura col mitico Patrick Westerholm ballerino di gran fama e di innata simpatia che abbiamo visto gareggiare nel primo Festival della Disabilità, organizzato da noi, svoltosi a Firenze l'anno scorso. Venendo alla manifestazione "Giochiamo a bocce sotto l'albero", fortemente voluto dalla prof. Lucia Giachini, responsabile di IRIS ONLUSS,( sezione Super Boys di Pieve a Nievole che si occupa di attività motoria integrata), in collaborazione con la cooperativa La Fortezza Onlus (che si occupa della gestione dei centri socio riabilitativi di Pistoia e Val di Nievole). È stato un momento di incontro e divertimento aperto a tutti in cui hanno preso parte alle gare sia ragazzi speciali inseriti nei csr della Val di Nievole, sia ragazzi che non fanno parte delle strutture, sia persone normodotate appassionate di questo gioco. Un grande aiuto è stato dato dai signori soci del circolo bocciofilo di Pieve a Nievole che si sono prestati molto volentieri per fare gli arbitri, gli operatori dei csr hanno guidato, laddove ve ne fosse stato bisogno, i ragazzi durante le partite, il sindaco di Pieve a Nievole Giada Diolaiuti insieme all'assessore allo sport Lida Bettarini e all'assessore al sociale Rossella Pinochi hanno preso parte alla premiazione ed alla tombola che si è svolta successivamente alle gare. Il tecnico responsabile delle attività della squadra è la Dott.ssa Elena Fondi che si è dimostrata come sempre all'altezza dei ruoli che svolge organizzando la parte delle gare svolte sul campo. Le partite si sono svolte su 4 campi, i ragazzi, suddivisi a coppie hanno giocato alla specialità "Raffa". Sul campo 4 si è giocato, invece, in maniera integrata: non solo membri della squadra "Disabili abili La Fortezza", ma anche operatori dei csr, ragazzi non facenti parte di una struttura organizzata, un bambino che voleva provare a giocare è stato protagonista : più integrati di così! Paola Maria bevilacqua