Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Milano, una nuova protesi per la boxeur disabile: "Oggi mi viene riconsegnata la vita"

23/05/2018 - AUTORE: Redazione DA

Erika Novarriala boxeur disabile, ha un nuovo "piede". Il suo vecchio le è stato portato via dai ladri insieme alla sua macchina. L'appello che ha lanciato sui social dopo il furto, avvenuto in zona Bovisa di Milano, ha permesso di avviare una raccolta fondi grazie a cui è stato possibile comprare la nuova protesi senza la quale Erika non può continuare a fare boxe. "Oggi mi viene riconsegnata la vita", racconta la ragazza.

Quella di Erika, che frequenta la Scuola di pugilato Testudo di Cernusco sul Naviglio, è una protesi speciale. "Si tratta di un piede pensato appositamente per lo sport. Mi permette di fare tutti i movimenti che avevo perso con l'amputazione", racconta la ragazza che ha perso l'arto destro dopo un grave incidente.

L'auto di Erika - una Toyota C-HR color bianco perla con il tettuccio nero – è stata rubata tra l'1 e il 2 di maggio. Dentro c'era la sua vecchia protesi. "Lo sport per lei è vivere quindi ora si torna alla vita“, ha detto il fidanzato della ragazza. Dopo il piede, i sostenitori della boxeur si stanno mobilitando per recuperare un'auto adatta a lei come era la macchina che le è stata rubata: progettata apposta per diversamente abili.

 

Fonte: http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/notizia_3141591201802a.shtml