I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Ecco come vedere eventi culturali , sportivi e spettacoli

In tutto l'anno ci sono eventi culturali, sportivi e spettacoli, vedendo la televisione o andando in giro, vi sarà capitato di vedere persone in carrozzina o con determinate problematiche sedute spesso in settori specifici o in file particolari e agevolate.

Com’è possibile tutto ciò? O meglio, come si può fare per riuscire a vedere un determinato spettacolo o andare in un museo o vedere un qualsiasi altro evento?  Mi sono informata e dovete sapere che, ad esempio, per andare a vedere un qualsiasi spettacolo a teatro o film in un cinema o un concerto o una determinata manifestazione sportiva l’accesso non è sempre gratuito, ovviamente quando l’evento è a pagamento e, nella maggior parte dei casi, non è regolato da una legge, ma dipende dalla…. buona volontà degli organizzatori. Pertanto, in alcuni casi, per la persona disabile, ma anche per l'eventuale accompagnatore l’accesso è per entrambi gratuito, per altri il pagamento è previsto solo per la persona disabile, per altri ancora il contrario. In ogni caso, qualora la condizione di disabilità preveda un accompagnatore possono esserci alcune agevolazioni anche per l'accompagnatore stesso.
Ma come si può sapere e a chi chiedere informazioni? Ebbene, ho pensato di fare una lista, perché credo sia giusto che qualsiasi persona possa poter vedere un qualsiasi evento al quale è appassionato o semplicemente ha il piacere di andare a vederlo.

Se volete andare a vedere una manifestazione sportiva o un concerto, se questi hanno specifici luoghi accessibili e riservati a disabili (come ad esempio gli stadi, in cui è previsto un settore dedicato), è necessario e obbligato accreditarsi prima al momento della richiesta del biglietto presso gli organizzatori o il sito ufficiale dell’evento o della società in questione. Mi raccomando, questo vale per ciascun evento, evitate quindi di comprare biglietti o di ottenere accrediti da siti non ufficiali ma in caso contattate sempre l’organizzazione ufficiale, in quanto se ci fossero problemi, rischiate di rimanere fuori.

In genere, se volete assistere ad eventi sportivi di carattere nazionale o di medio-lungo periodo, come ad esempio un determinato campionato sportivo, è consigliato accreditarsi ad inizio stagione, contattando direttamente la società sportiva. Stesso discorso se volete vedere determinate partite e non tutte, anche in questo caso, dovete contattare direttamente la società sportiva. Sia che fosse un concerto o una gara sportiva, ricordate di contattare per tempo, in quanto rischiate, come tutti, che i biglietti sono finiti. Questo, in particolare, se volete assistere a gare internazionali o a gare importanti o concerti di cantanti o gruppi famosi.

Nella regione Lazio, se andate sul sito www.boxofficelazio.it/diversamente-abili/ potete avere maggiori informazioni. Infatti il Box Office Lazio si occupa della gestione dei posti per chi ha determinate disabilità per gran parte dei concerti che si svolgono non solo a Roma, ma in tutto il Lazio. Infatti, vengono generalmente messi a disposizione un determinato numero di biglietti in specifici settori, tutto a norma di sicurezza, per un diversamente abile con il 100% di disabilità con diritto all'accompagno, inoltre l'ingresso è gratuito per un accompagnatore, almeno per la maggior parte degli eventi. 

Uno dei maggiori siti online in cui si comprano i biglietti per vari eventi, TicketOne, fa sapere che i biglietti per le persone disabili sono gestiti direttamente dall’organizzatore dell’evento.

Anche se oramai sono cominciati e forse è tardi, ma almeno per il prossimo anno sapete come fare, chi volesse vedere gli Internazionali di Tennis, che si svolgono a Roma, può andare su questo sito e ottenere informazioni, cliccando qui

La Barley Arts Promotion srl, che si trova a Milano, fa sapere che l’accesso di una persona disabile, insieme all’accompagnatore è in genere regolata con la gratuità per il solo accompagnatore, ma dovrà essere inviata una email a [email protected] oppure un fax al numero 02 680423, con una copia del certificato di disabilità specificando quale tipo di disabilità, se ad esempio si trova in carrozzina o ha bisogno di un posto a sedere, le generalità di entrambi, un numero di telefono ed email attiva. La Barley ricorda che la richiesta dev’essere fatta abbastanza per tempo, in quanto la loro risposta verrà effettuata entro dieci giorni lavorativi.
in ogni caso, collegarsi sul sito ufficiale www.barleyarts.com/informativa-disabili/ in quanto, come spesso capita, ogni evento potrebbe avere regole e promozioni specifiche e anche perché l’email o il numero di fax può cambiare.
Per Vivoconcerti collegarsi al sito ufficiale www.vivoconcerti.com/fruizione e anche in questo caso si deve inviare entro e non oltre 21 giorni dalla data dello spettacolo una e-mail a [email protected] con il giorno, il nome ed il luogo dello Spettacolo e le generalità e i contatti, allegando una documentazione medica attestante l’invalidità. In generale, l’accompagnatore non paga, se la disabilità sia tale da dover avere un accompagnatore. Il biglietto potrà essere o inviato tramite mail o dato direttamente sul posto.

Sempre a Milano, We4show generalmente da un biglietto a pagamento ed uno gratuito nello stesso settore  per chi ha una specifica disabilità certificata non deambulante con almeno il 75% di disabilità. Per informazioni scrivere a [email protected] e specificare nell'Oggetto “informazioni biglietti diversamente abili” e il titolo e la data del concerto, allegando generalità, certificati e contatti. 

Inoltre, Agis, "Teatri per Milano", LEDHA e FAND Lombardia prevedono uno sconto del 50% per le persone con disabilità superiore al 67% Per avere diritto alla riduzione è necessario esibire il certificato di invalidità. Se il documento certifica la necessità di un eventuale accompagnatore, questi avrà diritto a un ingresso omaggio. 

Anche Gardaland ha creato una sezione specifica sul proprio sito internet (https://www.gardaland.it/it/informazioni-utili/ospiti-con-disabilita), dedicata ai visitatori con disabilità con un indirizzo mail dedicato, anche per suggerimenti e consigli: [email protected]

Se siete di Torino o dintorni potete cliccare qui per poter assistere a spettacoli a teatro o andare al cinema, mentre per il Veneto, potete collegarvi sul sito della uici: http://www.uiciveneto.it/sezione-di-treviso-la-sezione/commissioni-di-lavoro-treviso/

Vi lascio altri link che ho trovato di siti in cui si possono acquistare ed avere informazioni su numerosi concerti, spettacoli ed altri eventi:

Friends e Partners S.P.A. https://www.friendsandpartners.it/manuale-dello-spettatore/ 
Vertigo S.R.L www.vertigo.co.it/ +39 028936221 [email protected]
OTR LIVE SRL, www.otrlive.it/   -  06 3722754   -    [email protected] 

http://www.ventidieci.it/concerti-spettacoli/eventi/

The Base www.the-base.it  -   [email protected]  -  tel 06 54220870
Ventidieci Srl,  www.ventidieci.it/disabili [email protected]   tel. 0773414521

Il sito Zed ha una pagina specifica: https://www.zedlive.com/eventi-biglietti/diversamente-abili/

In ogni caso, cercate l'evento specifico o lo stadio o il teatro o cinema o il luogo dove si svolge quel determinato evento a cui volete assistere. Discorso diverso riguarda l’accesso delle persone disabili e dell'eventuale accompagnatore nei musei. Il museo è gratuito in base a disposizioni del Ministero dei beni culturali. Qui sotto vi lascio il link, cosi potete leggere meglio e informarvi: 
www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/MenuPrincipale/LuoghiDellaCultura/Agevolazioni/

Pompei ha aperto un percorso specifico per "i diversamente abili" in modo tale da mostrare a tutti gli scavi. Per informazioni potete cliccare qui .

Più in generale, per essere più sicuri, soprattutto se ci sono determinati eventi dentro ad un museo a cui volete assistere, informatevi prima su come sono le modalità di accesso.  

C’è poi in atto la cosiddetta "Disability card", un progetto europeo che ha come obbiettivo la creazione di una tessera per consentire a chi ha disabilità l’accesso gratuito o un prezzo ridotto per trasporti, eventi culturali e tempo libero.

Ovviamente, questa è solo una parte di organizzatori di eventi, quello che mi sento di dire e in generale di fare alla fine è questo: andate sui siti ufficiali dell’evento che volete assistere (cercate su internet il nome dell’evento, accompagnato dalle parole biglietti disabili), sia che fosse un evento sportivo, culturale o di qualsiasi altra natura, cercate i contatti ufficiali (siti e.mail) su internet e una volta dentro cercate eventuali sezioni e informazioni specifiche. Se non c'è scritto nulla a tal proposito o non riuscite a trovare, telefonate o inviate una mail con oggetto “informazioni biglietti diversamente abili”, io farei entrambi, almeno la prima volta.  Infine, ricordatevi di usare anche i maggiori social network, spesso considerati negativi ma credo possano essere utili se usati bene, pertanto "sfruttateli" per questo. Spesso si trovano gruppi e pagine create dagli organizzatori stessi o col nome dell'evento (in questo caso assicuratevi che sia ufficiale), ma anche persone che condividono come fare.

In caso non troviate nulla o non avete internet o non sapete bene chi organizza, ricordate questo: se si tratta di un evento nella vostra città, ci saranno sicuramente alcune locandine che annunciano per tempo e ricordate che, almeno per la maggior parte, queste contengono anche i nomi degli organizzatori. Se vedete poi che c’è il patrocinio del comune o della regione o della provincia, informatevi presso quel comune o la regione o la provincia. Ricordate che, per eventi importanti, spesso questi sono sponsorizzati da banche o comunque vengono annunciati in televisione e spesso ci sono notizie su giornali, quotidiani o riviste, insomma... alla fine i modi ci sono.

Considerate però, come vi dicevo prima, che i posti sono in un numero ridotto, quindi cercate di informarvi per tempo e, un ultimo consiglio, cercate di avere già tutto con voi (tanto quel che chiedono sono sempre le stesse cose: documenti, certificati, contatti…) e chiedete se e come sono le agevolazioni anche per eventuali accompagnatori, almeno inviate il tutto immediatamente senza che passi un altro giorno. Informatevi poi anche riguardo le modalità della consegna del biglietto in quanto per alcuni eventi basterà dare le vostre generalità, per altri verrà inviato uno o più biglietti per mail, ma per altri c’è anche la possibilità che il biglietto venga dato direttamente all’evento, pertanto dovrete andare un pò prima.

Insomma come oramai avrete capito, le riduzioni di biglietti, i modi, i tempi ed eventuali zone specifiche dipendono dagli organizzatori dell'evento e spesso varia da evento a evento, anche se l’organizzatore è lo stesso. Spero che questo articolo vi sia stato utile e... buon divertimento.

Tiziana Scotti

PS. Se doveste essere un gruppo o pensare di andare con un gruppo, chiedete se ci sono ulteriori eventuali riduzioni e per quale numero specifico.