I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Campionato Baskin disabili C.S.I. 2019: Diablos Castelleone vs Nutrie Vaiano

16/02/2019 - AUTORE: Simone Carelli

Ciao lettori del Blog e lettori del Gazzettino del Dosso, dopo un lungo periodo di assenza rieccomi a riportavi le cronache del nostro avvincente Campionato di Baskin. Oggi il calendario vede di fronte i Diablos di Castelleone e le Nutrie di Vaiano. La partita ha subito inizio, La compagine ospite dimostra più soluzioni offensive rispetto alla squadra di casa, infatti i loro numeri tre sono molto abili e a canestro si fanno notare come punti messi a segno; i nostri tre invece fanno poca difesa e realizzano altrettanto poco ed è questo che ci fa finire la prima frazione in svantaggio, ma non comunque di tanto perché’ Luigi d’Angiolella e Adriano Beccalli nostro Pivot e ( Ragazzo con Sindrome di Down) tengono la squadra attaccata agli avversari la distanza è risicata. Il secondo quarto comincia con i Diablos molto più agguerriti in Particolare con i nostri numeri 3 che difendono e realizzano molto di più rispetto alla prima frazione di partita e questo ci far concludere il secondo quarto in vantaggio; Convincenti in questo secondo quarto in particolare le prestazioni di Imma d’Angiolella che realizza e difende con grinta riscattando un opaco primo quarto. (Luigi d’Angiolella e Imma sono fratello e sorella e la loro disabilità è uditiva portano un apparecchio all orecchio). Nel terzo quarto gli avversari come prevedibile, reagiscono e creano un grosso solco nel punteggio; ma aggiungiamoci pure che la squadra castelleonese ci mette del suo, sbagliando l’impossibile in fase d’attacco e purtroppo questa situazione non cambia nemmeno nell’ ultimo quarto e questo ci porta ad un inevitabile sconfitta 56 a 42 il punteggio finale. Fa davvero molto piacere vedere i propri compagni di squadra che a metà partita durante la pausa, tornano a riabbracciarti e farti capire quanto sei importante per la squadra; anche se magari non lo dato a vedere questa cosa mi ha emozionato, e mi da ancora più forza per uscire definitivamente da questo periodo buio che contando quest’estate ormai dura da troppo tempo; Non posso promettere un mio ritorno quantomeno nell’immediato, se ne può parlare per settembre, invece per gli allenamenti forse verso fine stagione. Nel frattempo vi ringrazio per avermi accolto col sorriso e ci vediamo alla prossima partita a Castelleone per un'altra avvincente cronaca un abbraccio di cuore….
Simone