Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Aldo Baudino sul podio ai Campionati Italiani

14/04/2018 - AUTORE: Redazione DA

Ancora soddisfazioni per l’Associazione P.a.s.s.o. (Promozione Attività Sportiva Senza Ostacoli) di Cuneo nello sci alpino disabili che ha visto protagonisti il bovesano Aldo Baudino e il suo compagno di squadra Marco Boffa di Cavallermaggiore.

I due sciatori dopo aver preso parte alle gare del circuito interregionale e ai campionati nazionali del C.S.I. di fine marzo e dopo la gara di Coppa Italia FISIP ad Artesina di febbraio, si sono presentati ai Campionati Italiani della FISIP (la federazione Paralimpica degli sport invernali, presieduta da Tiziana Nasi) che si sono tenuti sabato 7 e domenica 8 aprile sulle nevi appenniniche del Cimone in Emilia.

Eccellenti le prestazioni dei due portacolori cuneesi, nella categoria “Sitting”: Aldo Baudino è andato a medaglia sia nello slalom speciale sia nel gigante conquistando rispettivamente la medaglia d’argento e quella bronzo, mentre l’atleta Inail Marco Boffa ha completato la festa per il sodalizio cuneese con un ottimo 5° posto nello slalom ed un 6° nel gigante.

Su un tracciato impegnativo il bovesano aveva addirittura chiuso la prima manche dello speciale al primo posto, ma ha dovuto arrendersi nella seconda all’atleta della nazionale Manuel Michieletto che partecipa alla Coppa del Mondo e alla Coppa Europa. Nel gigante invece dopo la prima manche chiusa con il quarto tempo, è riuscito a conquistare il terzo posto alle spalle di Danilo Rossi (anch’esso atleta azzurro di livello internazionale) e del vincitore dello slalom Michieletto.

Molto soddisfatto Baudino: “Ho ottenuto due risultati che sono andati oltre le più rosee aspettative. Non mi aspettavo di poter conquistare addirittura due podi, ottenuti anche grazie a un pizzico di buona sorte che serve per confrontarsi con atleti di livello come quelli che erano presenti al Cimone. Il bello di queste gare è sicuramente poter vivere giornate nelle quali si percepisce senza dubbio che la disabilità diventa un valore aggiunto e non un limite.

I risultati sono una soddisfazione che desidero condividere innanzitutto con tutti coloro che mi aiutano durante l’attività sportiva. Un grazie particolare alla P.a.s.s.o. di Cuneo, al mio medico dott. Alessandro Baessato, a Giovanni Marchisio e Rosy di Limone. Anche a nome del mio compagno di squadra Marco Boffa desidero evidenziare il ruolo dei volontari Marco Rapallo, Piero Viale, Giorgio Manassero, Valentina Pellegrino e Claudio Landra, Federico Martini di Lagnasco, preziosi accompagnatori nelle trasferte oltre a Bottero Ski per il supporto tecnico, alla LIFT della Riserva Bianca ed ai suoi operatori degli impianti e delle piste”.

Visibilmente felice anche Marco Boffa: “In una stagione nella quale non sono riuscito a sciare molto, sono molto contento dei miei piazzamenti, ottenuti su una pista molto impegnativa. Desidero ringraziare l’Inail per il prezioso sostegno ed i numerosi amici che mi hanno aiutato”.

Remo Merlo, coordinatore generale della P.a.s.s.o. ha chiosato sottolineando il valore di questi risultati: “E’ stata un’altra stagione positiva, anche negli sport invernali, grazie alla caparbietà e continuità di Baudino che dal 2013 ad oggi è salito ben cinque volte sul podio nazionale, ma anche per i piazzamenti di Boffa. Auguriamoci che questi risultati possano essere da stimolo per altri disabili a voler impegnarsi nello sport”.

 

Ufficio Stampa P.a.s.s.o Cuneo