Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Essere creativi in questo periodo di quarantena è fondamentale

In questo periodo, costretti chiusi in casa, non è facile far passare il tempo, poi con queste giornate tiepidi primaverili è ancora più difficile. L 'emergenza sanitaria, che ha messo in ginocchio un'intera nazione, la cosa più responsabile da fare è restare a casa. Nell'attesa di risvolti positivi, una cosa certa è che non bisogna buttarsi giù. E dopo la video chiamata con i parenti, l’aperichat con le amiche, le canzoni cantate sui balconi e le maratone di libri e tv, non sappiamo davvero più cosa inventarci. In realtà sono tante le attività scaccia-noia a cui possiamo dedicarci.  E non dimenticate lo sport: non serve per forza andare fuori per allenarsi, anche casa può trasformarsi in una palestra: allora via con addominali, flessioni, squat e qualsiasi altra cosa vi venga in mente per sgranchirvi un po’ i muscoli. Gli esperti del fai da te possono affrontare questa situazione come un modo per fare tutti quei lavoretti lasciati a metà per mancanza di tempo. Per chi ha la fortuna però di avere un orto, un giardino o un terrazzo, la quarantena imposta può essere un’occasione per riappacificarsi con la natura, imparare a conoscerla, dedicarsi alla cura del verde o a piantare qualcosa autonomamente. Scrivere poesie, colorare, disegnare o dipingere, cucire o qualsiasi altro hobby che abbiamo colpevolmente accantonato, è il momento di ricominciare, o di cominciare qualcosa di nuovo. Ci aiuta a stare in attività in modo positivo e a non avvertire il peso della mancanza della passeggiata. Augurarvi una serena Pasqua a tutti , in questo momento particolare con l’auspicio di poter ritornare al più presto alla vita e soprattutto alle nostre abitudini quotidiane.

Piero D.M.