Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Un’app per gli studenti con dislessia.

Tra gli studenti, uno delle più invalidanti patologie da affrontare è la dislessia che incide in modo determinante sullo studio scolastico dello studente che ne soffre. Infatti spesso, chi è dislessico non ha possibilità di leggere in modo fluente e leggere anche solo una pagina richiede più fatica, rispetto a chi non ne soffre. Proprio per questo motivo, al giorno d’oggi, con la tecnologia che fa oramai sempre più parte della nostra vita, ci possono essere vari strumenti, in grado di aiutare uno studente e in ogni caso una persona che soffre di dislessia.

Tra questi, volevo mettere in evidenza un applicazione gratuita ed anche offline e quindi utilizzabile anche senza connessione, sia per Android che per IOS, chiamata “Seleggo”, nata dalla collaborazione fra i Lions italiani per la dislessia e i neuropsicologi dell'Istituto Medea-La Nostra Famiglia di Bosisio Parini. Seleggo converte gratuitamente i libri di testo scolastici per essere leggibili e consultabili da studenti con dislessia. Ovviamente, può essere consultata sia tramite cellulare, ma anche tramite computer o tablet.

L’unica cosa da fare è registrarsi gratuitamente allegando una certificazione in cui è diagnosticata la dislessia, collegandosi da computer o tablet sul sito ufficiale: www.seleggo.org o cercando e scaricando da cellulare o tablet, direttamente l’applicazione seleggo.

Al momento sono disponibili 500 libri di testi che vengono aggiornati di continuo. La differenza tra l’essere registrati e il non sta nella possibilità di scaricare i libri per poi poterli leggere più tranquillamente, oltre a tante altre funzioni pensate per chi ha la dislessia.
A seconda se avete Android o Ios, cliccando sul link che vi darò di seguito, potrete scaricare, se siete da tablet o da cellulare, direttamente l’applicazione. Ricordo invece che da computer, basta andare direttamente sul sito ufficiale:
collegamenti e link

Google Play 
App Store 

www.seleggo.org

Alessandro Cavernicoli