Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Ricette della melanzana alla parmigiana per i miei amici vegetariani

Mondo e pulisco due belle melanzane le taglia a fette non troppo sottili le ripongo in uno scolapasta le salo intanto che si continua a formare la  pila di melanzane e fino all'esaurimento delle stesse. Ricordate amici che salare bene serve a far uscire l'acqua contenuta nella verdura. Sopra la pigna di melanzane ponete  una pentola pesante che comprima con la sua superficie l'intera superficie delle melanzane. Lasciamole scolare l'acqua per almeno 20 minuti dimentichiamoci di loro, procediamo in autonomia e mettiamo dell'olio in una pentola a bordi alti. Poniamo  soffriggere una bella cipolla, una carota e  facciamo rosolare per bene. Poi aggiungiamo 750 ml di salsa e versiamo un bicchiere d'acqua. Saliamo ed aggiungiamo  un cucchiaino di zucchero (a chi piace) aggiustiamo di pepe e lasciamo cuocere a fuoco medio. il tempo lo scegliete voi in base a quanto vi piace. Cioè se vi piace più densa lo fate cuocere di più, oppure meno in base al gusto. Io la lascio cuocere a fuoco medio circa una quarantina di minuti infine ripongo in una pirofila sopra una bella mestolata di salsa calda le melanzane che abbiamo precedentemente scottato una decina di minuti nel forno a 200°. Quindi, come dicevo versiamo una base di salsa e prepariamo il primo  strato di melanzane, poi mozzarella grattugiata o a liste a seconda di come volete farlo, una fetta non troppo alta, annaffiamo con del grana in chiusura a velo. Sopra il tutto delle foglie di basilico ed infine  in chiusura dell'ultima fila sopra. Altra salsa, facciamo scendere generosamente del pangrattato il quale aiuterà a tenere compatto il nostro splendido lavoro. Riponete nel forno caldo a circa 180 gradi e buon appetito... aspettate, tappate un buon Arduo del 2011 e le risate sono servite..ciao

Paola