Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Il programma di consulenza online mette in contatto pazienti e dermatologi partendo da 8 regioni italiane

Quando ho letto alcuni articoli su questo argomento, ero indubbio se parlarne o meno, mi sono detto: a chi interesserà, ma poi ho letto che non sono poche le persone che soffrono di psoriasi, pertanto mi sono deciso di parlarne. Da una statistica, infatti, risultano due milioni e mezzo di italiani accertati che convivono con la psoriasi. Su cosa sia, penso che un po' tutti, anche a livello generale, lo sappiamo e, poiché non è il tema di quest’articolo, non descriverò di cosa si tratta in quanto il tema che vorrei sviluppare è un altro ed è per chi ne soffre.

Per tutti quelli che ne soffrono, indipendentemente dalla gravità e dal livello, ci sono buone notizie, nel senso che è stato attivato, da fine settembre e quindi posso dire che oramai è abbastanza bene collaudato, un servizio di consulenza online denominato “PsoPoint”,  che si propone di diventare un vero e proprio punto di informazione ‘virtuale’ sulla psoriasi, con lo scopo di mettere in contatto non solo pazienti, ma anche medici dermatologi in, questo momento, 8 regioni italiane.

È pertanto qualcosa di importante e utile e che, quindi, se siete voi stessi o conoscete qualcuno che soffre di psoriasi, comunicate quanto vi dirò. I pazienti psoriasici di Piemonte, Lombardia, Veneto, Toscana, Lazio, Campania, Puglia e Calabria, infatti, possono entrare in contatto virtuale con i dermatologi associati a SIDeMaST e ADOI che, attraverso una video-consulenza online, daranno informazioni e risponderanno alle varie domande e dubbi che, come spesso avviene quando una persona si trova davanti ad un qualcosa di ignoto, non sa come risolvere e cosa fare.

Naturalmente, i dermatologi forniranno anche eventuali informazioni su percorsi e su centri specializzati esistenti nella propria regione, in quanto, ovviamente ed è bene dirlo chiaramente, il contatto reale con un medico specialistico è sempre opportuno, ma avere un punto di riferimento online ed essere informati sulle nuove cure, credo sia un importante aiuto e mezzo di confronto, anche e soprattutto per capire quando, se e dove sia necessaria una visita in un centro specializzato.

Collegandosi al sito “Psoriasi visibile-Impatto invisibile” e https://impattoinvisibile.it/ potete trovare questa ed altre informazioni utili e importanti su questa patologia.

Alessandro Cavernicoli