Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

È possibile reclamare il diritto d’accompagnamento entro 10 anni

Sapevate che esiste una sentenza del Tribunale di Roma in cui si afferma che se c’è un accertamento della Commissione invalidi civili del diritto alla prestazione assistenziale, la persona invalida può reclamare il diritto all’indennità di accompagnamento entro 10 anni?, oltre cioè il termine di 6 mesi dalla notifica del verbale della Commissione medica competente.

Nella causa che ha portato a ciò, successe che una persona aveva chiamato in causa l’Inps, sostenendo che la domanda era stata presentata il 16 febbraio 2016, e che dopo la visita della commissione medica competente effettuata il 27 ottobre 2016 era stata riconosciuta l’indennità di accompagnamento, ma che non aveva ricevuto risposta fino al momento del decesso. Gli eredi avevano quindi fatto ricorso chiedendo che l’Inps pagasse 7.450,43 euro per l’indennità di accompagnamento per il periodo che va dal 1° marzo 2016 al 15 maggio 2017. 

L’Inps ovviamente aveva dichiarato inammissibile, in quanto la domanda era stata fatta oltre il termine di 6 mesi dalla notifica del verbale della Commissione medica, ma secondo il giudice il rigetto da parte dell’Inps era stato illegittimo. dando ragione agli eredi dichiarando, invece, che questi avevano il diritto a ricevere le somme da loro richieste nella loro qualità di eredi. 

Naturalmente, accertatevi, se dovreste mai trovarvi in una situazione simile, di aver adempiuto a tutti gli incartamenti in modo esatto, accertatevi che tutto sia stato fatto in modo legale ed accertatevi che non ci siano dettagli trascurabili che possano fare in modo che i vostri diritti siano infondati e non applicabili. In questi casi, comunque fatevi sempre assistere da chi ne sa di più di voi sia in termini legali che medici, ma al tempo stesso, non date nulla per scontato e per perso in partenza, perché la salute e i diritti che ne conseguono sono vostri, pertanto, considerando che queste sono leggi molto particolari, molto strutturate che cambiano spesso nei termini, aggiornatevi, per quanto possibile, il più che potete.

Alessandro Cavernicoli