Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Versilia, ragazzi disabili diventano bagnini con i cani da soccorso

Giacomo ragazzo autistico di 18 anni non vede l'ora di diventare bagnino, "ce la farò, ne sono sicuro. Anche perché non sono solo, i miei amici mi daranno un mano, insieme faremo grandi cose». Di amici ne ha trovati tanti nella Cooperativa le Bricole, ma adesso è convinto che alcuni suoi amici speciali ci saranno, «I quattro zampe, gli amiconi pelosi. Faremo grandi cose io, loro e miei compagni umani». Di Cose grandi Giacomo ne ha gia' fatte, dopo che ha deciso insieme ad altri giovani ragazzi disabili di diventare assistente bagnino guidando dei cani, tra cui i Labrador, terranova e golden retriever, addestrati a salvare le persone in mare. La fase iniziale del corso è iniziata sulla spiaggia di Pietrasanta, presso il club velico. A organizzare l'iniziativa il comune di Pietrasanta, e la Cooperativa le Bricole, specializzata in progetti sociali e pedagogici per i diversamente abili e la Sisc (Scuola italiana cani salvataggio) di Firenze, la più grande organizzazione europea per l’addestramento di cani da salvataggio in mare. Si partirà questa esate e sarà una bella scommessa, Non solo perché  una apparente giornata 'd' esate con mare calmo può riservare imprevisti, ma soprattutto perché  " L'inclusione a 4 zampe " questo il nome del progetto, unisce sicurezza, solidarietà, psicologia, pedagogia e innovazzione .«L’obiettivo è anche quello di promuovere, attraverso il volontariato, una maggiore solidarietà nei confronti di persone con disabilità fisica e intellettiva — spiegano Chiara Castiglioni e Chiara Pellegrini, presidente e vice presidente della Cooperativa sociale Le Briccole Special —. Sono ragazzi straordinari, con abilità a volte sorprendenti, grande entusiasmo. Ascolteranno i consigli dei bagnini professionisti, si abitueranno a guidare cani addestratissimi. E cresceranno in autonomia, con miglioramenti certi nelle attività fisiche e maggiore sicurezza e fiducia in loro stessi».

Simone

Spunti: https://www.corriere.it/cronache/20_marzo_05/versilia-ragazzi-disabili-diventano-bagnini-cani-soccorso-40ba532e-5f1a-11ea-bf24-0daffe9dc780.shtml