I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62
Post

Colf e badanti, aumentano le retribuzioni 2019: ecco gli importi

La Commissione nazionale per l’aggiornamento retributivo ha definito il 15 gennaio scorso i nuovi minimi retributivi da applicare a colf e badanti a decorrere dal 1° gennaio 2019. L’accordo raggiunto tra le parti sociali (FIDALDO, DOMINA, FEDERCOLF, FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTuCS) ha lo scopo di adeguare le tabelle retributive del Contratto collettivo Lavoro Domestico sulla base della variazione del costo della vita rilevato dall’ISTAT a novembre 2018 e pari all’1,4%.

Leggi tutto
Post

T -T Fondi per alunni con disabilità: pubblicato nella G.U. il riparto di 75 milioni

(Regioni.it 3539 - 30/01/2019) Dopo le ripetute sollecitazioni delle Regioni e degli enti locali è stato finalmente pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 23 del 28 gennaio 2019, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 21 dicembre 2018 “Riparto del contributo di 75 milioni di euro, per l’anno 2018, a favore delle regioni a statuto ordinario e degli enti territoriali che esercitano le funzioni relative all’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni con disabilità fisiche o sensoriali”.

Leggi tutto
Post

FISH incontra il Ministro Fontana

La federazione ha presentato un documento con precise richieste per emendare il testo del provvedimento. Falabella: "Sanare tutti gli aspetti che pongono le famiglie e le persone con disabilità in una condizione svantaggiata"

Leggi tutto
Post

Maternità o lavoro? Il dilemma di oggigiorno

Attraverso la conciliazione lavoro-famiglia è possibile ovviare alla scelta tra la carriera lavorativa e la maternità: due aspetti importanti che concorrono alla realizzazione delle donne nella nostra società. Cosa si intende però per conciliazione lavoro-famiglia? Scopriamolo insieme.

Leggi tutto
Post

Spid e Reddito di cittadinanza

Per richiedere 780 euro, bisognerà essere in possesso dell’Identità digitale per entrare nel sito e fare tutte le procedure iniziali: lo SPID (Sistema pubblico di Identità Digitale)

Leggi tutto
Post

Professioniste del sesso per i disabili, la proposta Cinquestelle

L'iniziativa del deputato grillino Aldo Penna. Persone pagate per portare piacere sessuale ai disabili? C’è chi ne ha fatto una bandiera tanto da lavorare a una proposta di legge nazionale. Si tratta del deputato palermitano del Movimento 5 Stelle Aldo Penna, che – insieme ai suoi colleghi dell’Intergruppo parlamentare per le Disabilità, costituito su sua proposta – sta elaborando un ddl per istituire anche in Italia la figura dell’ “assistente all’emotività, all’affettività e alla sessualità“.

Leggi tutto
Post

Roberto Fico, ‘la scuola prima istituzione contro l’omofobia’

Il presidente della Camera Roberto Fico si congratula con il preside di Ravenna, in prima linea nel contrastare il bullismo omofobo. 44enne presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, esponente del Movimento 5 Stelle, ha voluto fare i propri complimenti pubblici al preside Gianluca Dradi di Ravenna, che giorni fa non ha voluto cancellare una frase scritta con chiaro intento omofobo sull’edificio dell’istituto.

Leggi tutto
Post

Voucher per anziani e disabili. Via libera alle domande per i contributi

Da oggi gli anziani con più di 65 anni, che hanno Isee non superiore a 20.000 euro, vivono nel proprio domicilio, in condizioni di compromissione funzionale lieve o che causa minore cura di sé e dell’ambiente domestico, e i disabili giovani e adulti, a forte rischio di esclusione sociale, di età pari o superiore ai 16 anni e con Isee non superiore a 20.000 euro, possono presentare la domanda per ottenere un voucher che può migliorare la loro qualità della vita. «Regione Lombardia - dice l’assessore alle Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari opportunità Silvia Piani - ha messo a disposizione: 3 milioni per gli over 65 anni, altrettante risorse per i disabili e 480.000 per gli anziani che vivono nell’Area interna dell’’Appennino Lombardo, Alto Oltrepò pavese’, per un totale di 6.480.000 euro».

Leggi tutto
Post

Pensioni di invalidità 2019: tutti i nuovi importi aggiornati

Assegni più ricchi nel 2019 per chi percepisce pensioni di invalidità. Tali prestazioni, infatti, sono soggette alla rivalutazione – nella misura dell’1,1% – dell’indice dei prezzi al consumo Istat per le famiglie di operai e impiegati (FOI). In altre parole, siccome il costo della vista è aumentato dell’1,1%, l’INPS ha disposto un leggero aumento delle prestazioni assistenziali per adeguare il potere d’acquisto dei beneficiari. I nuovi importi, vali a decorrere dal 1° gennaio 2019, sono stati confermati dall’INPS stesso con la Circolare n. 122 del 27 dicembre 2018. Vediamo quindi nel dettaglio tutti gli importi aggiornati al 2018 delle pensioni di invalidità.

Leggi tutto
Post

Ausili tecnologicamente avanzati, aperto il bando per chiedere il contributo regionale

Possono usufruire del contributo persone con disabilità o minori con disturbi specifici dell'apprendimento. Viene richiesto come requisito un ISEE inferiore o uguale a 30mila euro. Da oggi, mercoledì 16 gennaio, è possibile presentare la domanda per chiedere il contributo regionale per l’acquisto, il leasing o il noleggio di ausili e strumenti tecnologicamente avanzati per persone con disabilità o con disturbi specifici dell'apprendimento (DSA). Il bando pubblicato da Regione Lombardia mette a disposizione delle persone con disabilità

Leggi tutto
Post

Legge 104 e non solo: disabili e lavoro, le norme

Molto importante in merito alla relazione tra lavoro e disabilità anche la Legge 68/99, che si occupa del diritto al lavoro dei disabili. Tale legge, si legge nel testo, ha infatti come finalità “la promozione e l’inserimento e della integrazione lavorativa delle persone disabili nel mondo del lavoro attraverso servizi di sostegno e di collocamento mirato”. Tali disposizioni sono attuate nei confronti di persone in età lavorativa affette da minorazioni fisiche, psichiche o sensoriali o mentali. Minorazioni che determinano una riduzione della capacità lavorativa. Ma anche agli invalidi del lavoro, agli invalidi di guerra, ai non vedenti e ai sordi.

Leggi tutto
Post

Requisiti e risposte per il reddito di cittadinanza

Carissimi lettori di seguito domande e risposte sul reddito di cittadinanza per comprendere meglio i requisiti indispensabili per accedervi. Coloro che hanno presentato le dimissioni, i detenuti e i carcerati o gli extracomunitari? sono esclusi dal reddito per un anno, così come i detenuti ed i ricoverati in una struttura a carico dello Stato; bisogna essere cittadini italiani, europei o extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno di lungo periodo; residenti stabilmente in Italia da almeno 10 anni;

Leggi tutto
Post

Sostegni dello stato: carta Rei e reddito di cittadinanza

Reddito di inclusione Rei. Fino a questo momento l’ unico vero supporto che lo stato forniva ai cittadini indigenti era il reddito di inclusione Rei erogato attraverso la carta Rei, una card che si poteva richiedere al proprio Comune di appartenenza presentando il modulo scaricabile dal sito dell’ Inps   e l ISEE il quale doveva certificare che il reddito non superava i 6000 euro annui a persona ( si estendeva fino a 10 mila in base numero dei componenti familiari).

Leggi tutto