Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

La violenza negli Stati Uniti

In questi giorni abbiamo visto in televisione, come un poliziotto abbia calpestato brutalmente un afroamericano, trattasi di immagini raccapriccianti e deleterie.

 Gli Stati Uniti è uno Stato ove purtroppo l'utilizzo delle armi è una cosa all'ordine del giorno, ed in conseguenza si è creato un ambiente violento iniziando dai poliziotti sin arrivando al semplice cittadino. 

I vari Presidenti che si sono susseguiti sino ad oggi Trump, non hanno mai modificato la legge per restringere e vietare la vendita di armi a chiunque, tutto ciò crea violenza in ogni ambito e in ogni luogo, con moltissimi morti totalmente innocenti. 

Inoltre bisogna ricordare che gli Stati Uniti è l'unico Stato ove ancora è esistente la pena di morte. 

Quando uno Stato grande potenza mondiale che si professa "democratico ", tiene ancora in atto la pena di morte,  non ha nulla di democratico,  ed è inammissibile che l'ONU sino ad oggi non sia intervenuto per fermare questi abominevoli comportamenti. 

Comprendo che si tratta di uno Stato "intoccabile ", ma ricordiamoci che bisogna vigilare e far cambiare delle leggi assurde anche alle grandi potenze mondiali. 

Nele Vernuccio