I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Il Papa schiaffeggia una fedele troppo invadente

Il video del Supremo Capo della Chiesa Cattolica, ha fatto il giro del mondo ed è diventata virale sui social. Una fedele di nazionalità asiatica, invadente, maleducata ed aggressiva è stata vista strattonare il braccio del Papa e tirarlo con forza a sé. Nel forte urto il Papa, già in là con l’età, ha traballato ed ha rischiato di cadere. La sua reazione, direi ovvia ed umana è stata quella di schiaffeggiare ripetutamente le mani della maleducata. La mia posizione rispetto a questo episodio credo, sia quella di molti altri cattolici e credo anche di altre professioni religiose di, offrire al Papa la nostra totale comprensione. Qui nessuno è giudice e nemmeno censore. Qui si parla di maleducazione, sull’incapacità della fedele di accettare che il Papa non l’abbia considerata. Come ci dobbiamo rapportare a questa situazione per essere totalmente corretti? Io credo che in tale accadimento quello che forse sia mancato sia il servizio di security personale che segue il Papa. Chiunque in udienza può quindi strattonare e mortificare il nostro Capo della Chiesa? Com’è possibile che si sia potuto verificare un tale episodio? Non voglio aggiungere improperi e maledizioni alla cinese che si è resa colpevole di questa mancanza di rispetto nei confronti del nostro Papa ma nemmeno, mi sento di ridicolizzare la reazione del tutto umana, del nostro Papa. Siamo tutti esseri umani, siamo tutti fallibili e certamente nessuno voleva ferire nessuno ma, dato che la mamma dei cretini è sempre incinta sui social si sono aperte vere e proprie schermaglie fra delatori della fedele e delatori del Papa per la sua reazione del tutto umana. Io mi chiedo ma cosa volete dal Papa che cammini sulle acque? E’ un uomo ed ha reagito da uomo. E’ un argentino, un centroamericano dal sangue caldo per genetica e sicuramente un adorabile uomo avanti con gli anni che ha temuto di cadere e di farsi male per colpa di una sciocca donnetta in preda a crisi religiosa, da raccontare alle sue amiche. Sto esagerando? Forse si e forse no. Io dico solo che le cose importanti nello scenario storico, economico e politico di questa era sono veramente tante e pericolose e che di quest’episodio forse se ne è parlato anche troppo (me compresa) e quindi mettiamoci una pietra sopra e magari chiediamo agli addetti alla sicurezza, di fare più attenzione alla protezione personale del Papa, evitando che in futuro, accadano ancora episodi del genere.