I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Affinchè non si festeggi mai più il 12 maggio: giornata delle patologie ambientali

Quando ero piccola pensavo e non avevo ben afferrato la concezione del denaro e del potere, ora sono grande e ragiono da adulta e ho ben compreso che sono questi due fattori che stanno muovendo la nostra terra.

Potere e denaro vanno a braccetto; calpestano e distruggono tutto senza coscienza e umanità. E la giustizia vi domanderete? Ecco la giustizia sarà dall’altra parte (per chi ci crede).  Quando sentiamo la parola mafia ci fa paura, la immaginiamo nelle periferie di alcuni posti del nostro paese, invece è insita dentro ogni persona che ragiona favorendo il male. Il male ha diverse facce e può chiamarsi egoismo, indifferenza, leggi antisociali e illegali.

Una persona può essere uccisa in tanti modi e maniere. Non è la morte che spaventa, perché tutti prima o poi ci arriveremo ma i comportamenti e le azioni che ognuno mette in atto prima che essa giunga fisicamente..  Come vogliamo arrivarci? Come sepolcri imbiancati? Belli fuori ma sporchi e manipolatori dentro; dei vigliacchi perché è facile schiacciare un debole e un sofferente.

Ascoltate un nostro video che forse semplifica questi concetti affinché non ci sia mai più una giornata delle malattie ambientali da festeggiare il 12 maggio! Affinché ognuno si prenda le proprie responsabilità e con coscienza e azione  si impegni a cambiare se stesso.

E’ un diritto sacrosanto su questa terra chiedere giustizia fino alla fine dei nostri giorni… Non c'è alternativa o si prende una via o si prende l’altra, non ci sono vie di mezzo; le vie di mezzo sono quelle che fanno sentire i nostri miseri schemi umani apposto ma apposto con chi? Con noi stessi? Con la nostra verità distorta e manipolatoria?

Aprite i vostri cuori, aprite le frontiere delle vostre menti, aprite i confini della vostra anima assopita perché avete tutti i mezzi e le possibilità per cambiare ogni male in bene e ogni paura in coraggio.

Di seguito il video messaggio sunto di questo articolo…

https://youtu.be/Vm6vsntX8Yg  divulgatelo affinchè non si “ festeggi” mai più il 12 maggio per i pazienti affetti da encefalomielite mialgica, la fibromialgia, la sensibilità chimica multipla e patologie correlate.

Tiziana Scotti