I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Drughost il sito per i farmaci indisponibili

Qualche giorno fa al telegiornale c’è stato il caso di una mancanza temporanea di farmaci.

Effettivamente quando manca un farmaco è un’importante problematica per la struttura ospedaliera e territoriale in questione in quanto il paziente che necessita di cure continue è costretto a bloccare la cura rischiando anche serie e gravi danni.

Un determinato farmaco risulta irreperibile quando c’è una scarsa produttività ad esempio del principio attivo, problemi di natura regolamentaria, come ad esempio uno scarso guadagno in chi lo produce, un imprevisto aumento dei consumi di quel determinato farmaco o anche perché ci sono state emergenze nei paesi sia in cui viene prodotto, ma anche possibili emergenze ad esempio come virus che colpiscono determinati paesi e quindi si deve concentrare la produzione di quel farmaco per un paese limitandone la commercializzazione alle altre nazioni. Naturalmente le strutture ospedaliere monitorano la situazione di quel farmaco e le segnalazioni di indisponibilità arrivano dai farmacisti, medici, infermieri, ma anche dalle associazioni dei pazienti, che sono poi le persone che beneficiano in prima persona del farmaco e che sono coinvolti quando c’è una determinata indisponibilità.

Per cercare di fare in modo che queste problematiche siano sempre meno, ogni struttura ospedaliera e territoriale mette in atto determinate strategie, ma spesso sono iniziative isolate e quando c'è bisogno di un aumento di produzione di un farmaco o quando anche c'è un problema di comunicazione tra i reparti allora si verificano i problemi.

Cosi la Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie che collabora in stretto rapporto con le Segreterie Regionali, ha avviato un progetto denominato “Drughost”. Drughost non è altro che il primo portale non solo nazionale, ma anche europeo che si occupa e si occuperà dei farmaci che sono non disponibili e non reperibili, Per portale si intende una piattaforma web, un sito internet nel quale vengono raccolte tutte le segnalazioni di farmaci indisponibili fatte dai farmacisti ospedalieri e territoriali che collaborano con le varie associazioni di malati con lo scopo di capire, quantificare e classificare tutti questi farmaci che mancando molto spesso creano problemi alle cure farmacologiche per i pazienti in modo tale da rendere trasparenti tali carenze che spesso non sono subito visibili per capire cosi dove, quando e come intervenire. L'importanza di questo progetto è notevole in quanto le Regioni  potranno essere in grado di quantificare cosa serve e cosa manca, di capire anche quali sono i giusti fornitori e successivamente avviare una rete nazionale di scambi tra farmaci, al fine di evitare la carenza e la mancanza di determinati farmaci che troppo spesso ancora avviene.

Il sito Drughost è già online, ovviamente al momento per accedere bisognerà avere particolari credenziali e naturalmente è questo un processo che verrà sviluppato nel tempo attraverso una collaborazione fra tutto il territorio nazionale mediante una serie di fasi di integrazioni continue e aggiornamenti di farmaci, perché, come ben sapete, anche i farmaci sono in continuo aggiornamento e miglioramento. In ogni caso, per avere qualsiasi informazione e per capire meglio di cosa si tratta, potete collegarvi cliccando su questo link https://www.sifoweb.it/portale-indisponibilit%C3%A0-farmaci.html

Tiziana Scotti