I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
Hai diritto all' IVA al 4%
Servizio Clienti (+39) 055.36.05.62

Topinambur. Il miglior tubero curativo per l’intestino e lo stomaco. Ecco come cucinarlo

03/03/2019 - AUTORE: Renato Coppini

I topinambur possono essere consumati crudi o cotti, o addizionati a zuppe e insalate. Per ulteriori informazioni sui benefici per la salute del consumo di topinambur, continuate a leggere. I paragrafi seguenti hanno lo scopo di fornire una panoramica dei più importanti benefici per la salute e delle proprietà nutrizionali del topinambur.
Il topinambur è ottimo per l’intestino
Il topinambur contiene molta inulina, un tipo di fibra prebiotica a cui sono stati accreditati una serie di benefici per la salute grazie alla sua proprietà di stimolare la crescita dei bifidobatteri. Naturalmente presenti nel colon, i bifidobatteri sono tra i batteri probiotici più importanti per l’essere umano che vengono forniti insieme al latte materno al neonato. I bifidobatteri combattono i batteri nocivi come la Candida, prevengono la stitichezza, e rafforzano il sistema immunitario. Inoltre i bifidobatteri hanno anche un effetto disintossicante e protettivo contro il cancro dato che contribuiscono a ridurre le concentrazioni di alcuni enzimi intestinali cancerogeni.
Il topinambur è curativo per lo stomaco
Il topinambur è ricco di vitamine del gruppo B bastano 100 grammi di topinambur crudi per avere il 13% del valore giornaliero consigliato di vitamina B1 (tiamina) che è spesso carente nella popolazione nonostante svolga delle funzioni essenziali nell’organismo. Abbiamo già trattato ad esempio in un articolo precedente come il Prof. Costantini sia riuscito a curare diversi casi di Parkinson con la somministrazione di vitamina B1. Essa è fondamentale per il corretto funzionamento del sistema nervoso e muscolare. E’ anche necessaria per il metabolismo dei carboidrati, nonché per la produzione di acido cloridrico nello stomaco.
I sintomi di bruciore di stomaco e reflusso acido sono il sintomo di carenza di acido cloridrico e come altre conseguenze ci sono la scorretta digestione delle proteine (che può provocare la formazione di parassiti) e il mal di stomaco dato che viene inibita l’attivazione dell’enzima pepsina. Inoltre, bassi livelli di acido nello stomaco aumentano il rischio di proliferazione batterica, che a sua volta può causare diarrea o ridotto assorbimento di vitamine e minerali. Il livello naturale di acido cloridrico diminuisce con l’età, e quindi in particolare per le persone anzianepotrebbe essere utile mangiare molto topinambur o altri alimenti che favoriscono la produzione di acido cloridrico.
Il topinambur favorisce la perdita del peso in eccesso e previene il diabete
Con un valore glicemico di 50, i topinambur sono considerati con un indice glicemico (GI) medio. GI classifica alimenti e bevande in base alla loro capacità di aumentare il livello di glucosio nel sangue. I carboidrati negli alimenti con un elevato indice di GI si suddividono rapidamente in zuccheri semplici e causano un brusco innalzamento dei livelli di glucosio nel sangue. Questo aumento è seguito da un rapido declino dei livelli di glucosio nel sangue. L’evidenza suggerisce che i livelli fluttuanti di glucosio nel sangue associati al consumo di cibi ad alto indice glicemico possono aumentare significativamente il rischio di una vasta gamma di problemi di salute come la stanchezza, malattie cardiache, alterazioni dell’umore, intenso desiderio di cibo, obesità, insulino-resistenza e diabete. I cibi ad alto indice glicemico sono: pasta, pane, pizza, prodotti da forno, dolci, zucchero e dolcificanti, riso bianco.
Il topinambur protegge il cuore e abbassa il colesterolo
Il topinambur fornisce più potassio persino delle banane, che sono famose per il loro alto contenuto di questo nutriente: una porzione da 100 grammi di topinambur crudo fornisce 429 milligrammi di potassio, mentre le banane forniscono 358 milligrammi di questo importante minerale. Il potassio è essenziale per una buona salute ed è particolarmente importante per un cuore sano e muscoli funzionanti. Mangiando topinambur e altri cibi ricchi di potassio si può anche migliorare la salute delle ossa e ridurre il rischio di sviluppare osteoporosi. Gli alimenti contenenti potassio, come topinambur e banane, sono considerati particolarmente vantaggiosi per le persone che mangiano molto cibo salato (il potassio può contrastare alcuni degli effetti negativi del sale sulla salute).
Il topinambur inoltre riduce l’assorbimento del colesterolo LDL e può contribuire a normalizzare i livelli di colesterolo nel sangue.
Il topinambur promuove la salute dei capelli
Il topinambur è una buona fonte di salute per i capelli poiché contiene nutrienti come ferro, rame e vitamina C. Una porzione di 100 grammi di topinambur crudo fornisce quasi un quinto della dose giornaliera raccomandata di ferro. Esso trasporta l’ossigeno ai capelli, mantenendo i follicoli sani. L’evidenza suggerisce che l’esaurimento dei depositi di ferro è tra le cause più comuni della perdita di capelli nelle donne in pre-menopausa. Come il ferro, il rame aiuta a prevenire la perdita dei capelli e a stimolarne la crescita. Inoltre, è talvolta usato come trattamento per il diradamento dei capelli, e ne intensifica il colore prevenendone l’ingrigimento precoce. La vitamina C, invece, è necessaria per la sintesi del collagene. Il collagene contribuisce alla salute dei capelli, rafforzando i follicoli e mantenendo sani i vasi sanguigni nel cuoio capelluto. La vitamina C presente nel topinambur promuove anche l’assorbimento del ferro dagli alimenti.
Come cucinare il topinambur […]
Fonte: https://www.dionidream.com/topinambur/