Affrontare la Dislessia

Articolo scritto il 10 aprile 2007 da Roberto Poppi Commenti

La dislessia e' una difficolta' che riguarda la capacita' di leggere e scrivere in modo corretto e fluente. leggere e scrivere sono atti cosi' semplici e automatici che risulta difficile comprendere la fatica di un bambino dislessico.
purtroppo in italia la dislessia è poco conosciuta, benchè si calcoli che riguardi almeno 1.500.000 persone. la dislessia non è causata da un deficit di intelligenza né da problemi ambientali o psicologici o da deficit sensoriali o neurologici.
il bambino dislessico puo' leggere e scrivere, ma riesce a farlo solo impegnando al massimo le sue capacita e le sue energie, poiche' non puo' farlo in maniera automatica. percio' si stanca rapidamente, commette errori, rimane indietro, non impara. la difficolta' di lettura puo' essere piu' o meno grave e spesso si accompagna a problemi nella scrittura, nel calcolo e, talvolta, anche in altre attivita' mentali. tuttavia questi bambini sono intelligenti e - di solito - vivaci e creativi.
La diagnosi deve essere fatta da specialisti esperti, mediante specifici test. La diagnosi permette di capire finalmente che cosa sta succedendo ed evitare gli errori più comuni come colpevolizzare il bambino ("non impara perché non si impegna") e l'attribuire la causa a problemi psicologici, errori che determinano sofferenze, frustrazioni e talora disastri irreparabili.
Quando la diagnosi è fatta si possono mettere in atto aiuti specifici, tecniche di riabilitazione e di compenso, nonché alcuni semplici provvedimenti come la concessione di tempi più lunghi per lo svolgimento di compiti, l'uso della calcolatrice o del computer. I dislessici hanno un diverso modo di imparare ma comunque imparano.
Non sempre è facile trovare la persona in grado di identificare il problema; è utile consultare le figure professionali che se ne occupano (neuropsichiatra infantile, psicologo, logopedista).
Fonte www.aiditalia.org 

Un valido apporto nell'affrontare la Dislessia lo si può trovare anche in rete al sito: www.libroparlato.org 
Tramite abbonamento annuale si possono avere diversi servizi:

  1. servizio prestiti gratuito di audiolibri su audiocassetta o cd mp3, usufruendo di oltre 11.000 titoli presenti nei nostri cataloghi. Le opere possono essere trattenute per un massimo di 40 giorni.

  2. registrazione di testi su specifica richiesta L´utente può inviare al massimo 3 testiper volta, previo avviso telefonico al Centro. Sono accettati solo i testi accompagnati da una lettera che specifichi nel dettaglio le condizioni di registrazione. Ulteriori spedizioni di testi saranno accettate a completamento della precedente commessa. Per tutte le registrazioni su commissione è chiesto un rimborso spese dei supporti forniti.
    Il Centro si riserva la facoltà di respingere il materiale cartaceo qualora risulti non leggibile;

  3. trasferimento di opere da cassetta a cd e viceversa, salvo valutazione tecnica e rimborso spese.